CHI SIAMO

Emanuela Plazzotta  e Licia Dentesano insegnano rispettivamente  laboratorio
di cucina e lingua inglese in un istituto alberghiero di Udine e sono entrambe insegnanti riconosciute dall’A.I.C.I. . 
Legate da una comune passione per la cucina, hanno lavorato spesso in progetti scolastici ispirati alla gastronomia, ai prodotti del territorio e alla riscoperta e valorizzazione delle erbe aromatiche. Recentemente sono state Ambasciatori del Gusto presso l’Istituto di Cultura  Italiana a Londra. Hanno  partecipato ad eventi
del gusto a livello regionale e nazionale cooperando con il Consorzio prosciutti di
San Daniele ad Aria di Festa e al Salone del Gusto a Torino. Insieme sono presenti
al Multicenter di Milano dove conducono lezioni di cucina in collaborazione con la
casa editrice Mondadori e la rivista Sale e Pepe.

Emanuela proviene da una famiglia in cui la cucina ha svolto un ruolo molto importante : il nonno , di origini carniche, si trasferì a Trieste dove fu titolare di una rinomata pasticceria che seppe arricchirsi di preziose connotazioni mitteleuropee tuttora significative nella cucina di casa .    Terminati gli studi superiori a Udine, Emanuela ha perfezionato la sua preparazione frequentando i corsi del Cordon Bleu a Milano. Qui ha anche svolto degli stages presso aziende ristorative. E’ quindi rientrata in regione   e ha lavorato presso alcuni dei più noti e ormai storici ristoratori  locali : Bepi Salon ad Arta Terme, Gianni Cossetti a Tolmezzo e Giorgio Trentin al Boschetti di Tricesimo. E’ appassionata di vini ed esperta sommelier.  Vive a Udine ,  è mamma di tre ragazzi.

Licia è laureata in lingue straniere.  L’interesse per le lingue l’ha portata a viaggiare e soggiornare spesso all’estero da dove rientrava sempre con taccuini di viaggio ricchi di annotazioni riguardanti i piatti dei luoghi. E’ stato così che l’interesse per le lingue si è allargato anche al palato !  Ha frequentato diversi corsi di cucina e dal  2006 è insegnante di cucina  A.I.C.I.  ( Associazione Insegnanti di Cucina Italiana ) .
Madre e nonne ottime cuoche e suocera raffinata padrona di casa hanno contribuito ad aumentare la sua curiosità e operosità in cucina.  Nel periodo  estivo collabora nell’azienda agricola del marito  dove cura orto e giardino e dove prepara golose colazioni per gli ospiti della casa.

 

LA NOSTRA SCUOLA

Il nome che abbiamo dato alla scuola vuole richiamare i principi a cui si ispira :
“Cannella” come la spezia di casa  che usiamo per le nostra torte di mele, i cjarsons o gli gnocchi di patate e di susine  delle nostre mamme  e delle nostre nonne, 
“Zenzero” perché è una delle spezie che più si identifica con nuove soluzioni culinarie di ispirazione orientale. 
Una cucina dunque saldamente ancorata alle radici locali ed italiane ma comunque aperta anche ai gusti di una società sempre più multietnica e consapevole delle diverse cucine del  mondo.

Realizzato da Bo.Di.